Discarica in gestione post operativa di Castrezzato

 

 

L'impianto, collocato nella bassa pianura bresciana, tra i Comuni di Castrezzato e Trenzano, era destinato allo smaltimento di rifiuti urbani e speciali non pericolosi.
 
Il conferimento dei rifiuti è iniziato nel settembre 1991 e terminato nel dicembre 2003. Dal 1996 viene utilizzato il biogas prodotto dall'impianto per la produzione di energia elettrica considerata energia “verde” poiché proveniente da fonti rinnovabili (il biogas è paragonabile all'eolico o al solare). 
 
Tutta la discarica è stata recuperata dal punto di vista ambientale.
 
Per la piantumazione delle aree recuperate a verde sono stati utilizzati oltre 10.000 alberi e circa 8.500 arbusti.
 
Sono state realizzate alcune aree a bosco fitto, costituito da alberi e arbusti. Tutta la superficie recuperata è stata inerbita.
 
Sull'impianto, oggetto di visite guidate di scolaresche di tutta la provincia di Brescia, sono state anche installate delle postazioni di bird watching dove si possono ammirare numerose specie animali che hanno popolato la discarica una volta recuperata ambientalmente.

 

DATI TECNICI

 

SUPERFICIE

160.000 m2 circa

VOLUME DISPONIBILE

3.360.000 m3 circa

QUANTITA’ RIFIUTI SMALTITI

3.071.146 ton.

PROFONDITA’ CAVA

10 m circa (dal piano campagna)

QUANTITA’ MASSIMA FUORI TERRA

33 m circa (dal piano campagna)

 

LINEA AMBIENTE

Linea Ambiente è la società gruppo Linea Group Holding che si occupa della gestione degli impianti di smaltimento, recupero e trattamento dei rifiuti e che deriva dallo scorporo del ramo d'azienda smaltimento rifiuti del Gruppo Cogeme.

Condividi